Dicembre 8, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Curry saluta il viaggio pre-stagionale dei Warriors in Giappone

Emesso il:

Saitama (Giappone) (AFP) – Stephen Curry ha detto che i Golden State Warriors hanno goduto di un viaggio pre-stagionale “produttivo” in Giappone dopo che i campioni in carica della NBA hanno battuto i Washington Wizards domenica per la seconda volta.

Curry ha segnato un record di 17 punti in quasi 17 minuti sul campo quando i Warriors hanno abbattuto i Wizards 104-95 davanti a una folla gremita a Saitama, a nord di Tokyo, nella seconda delle due partite di esibizione tra le squadre.

I Warriors tenteranno di vincere il loro quinto titolo NBA in nove anni quando la stagione inizierà a fine mese e Curry crede che saranno pronti per l’apertura.

“Penso che l’abbiamo reso produttivo e penso che siamo migliorati un po’ come squadra, ci siamo conosciuti un po’ meglio”, ha detto il tiratore acuto Curry, Most Valuable Player delle finali NBA della scorsa stagione.

“Penso che la cosa più importante siano le prossime due settimane che avremo a casa.

“Abbiamo altre tre partite di pre-stagione, un sacco di buone prove, e questa sarà una grande opportunità per noi di mettere a punto molte cose per prepararci all’inizio della stagione”.

I Wizards erano in vantaggio 85-74 nell’ultimo quarto, ma i Warriors sono tornati ruggendo grazie alla forte prestazione del debuttante Patrick Baldwin Jr.

Curry e l’attaccante Draymond Green hanno iniziato per i Warriors, ma di nuovo Klay Thompson non ha giocato alcun ruolo, con l’allenatore Steve Kerr che lo ha lasciato fuori per precauzione contro gli infortuni.

Curry ha detto che il viaggio in Giappone è stata un'”esperienza straordinaria” fuori dal campo così come su esso, con il fuoriclasse persino “squadrato sul ring” contro i lottatori di sumo durante una visita a una sessione di allenamento.

READ  Giappone e Russia firmano un accordo di pesca nonostante le tensioni in Ucraina

“Non vedevo l’ora di fare questo viaggio da un po’ di tempo”, ha detto.

“Amo il Giappone, amo Tokyo, amo tutta questa zona. Sono stati quattro giorni fantastici. Vorrei che fosse un po’ più lungo”.