Settembre 24, 2021

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Al momento semi-Riccioli d’Oro il titolo spinge l’ansia di crescita

Tom Wilson e Alan John

LONDRA/HONG KONG (Reuters) – Le borse globali sono salite mercoledì mentre il dollaro ha faticato a rimanere fuori dai minimi di tre settimane, spingendo verso l’alto i dati economici che indicano una crescita economica più debole.

L’Euro STOXX 600 ha guadagnato lo 0,8% nei primi scambi, mentre gli indici di Parigi e Londra hanno guadagnato rispettivamente l’1,2% e lo 0,7%. I titoli dei viaggi, del tempo libero e delle assicurazioni sono stati quelli che hanno guadagnato di più.

Anche gli indicatori dei futures di Wall Street hanno indicato guadagni iniziali di circa lo 0,4%.

Nonostante i segnali di rallentamento dell’attività delle fabbriche in Asia ad agosto, c’è stato un tono ottimista per le scorte poiché una ripresa dei casi di virus corona ha interrotto le catene di approvvigionamento in tutta la regione.

Una produzione lenta può portare a un aumento dei mal di testa di produzione causati dai mal di testa economici causati dal calo dei consumi.

Gli investitori attendono i dati sull’attività produttiva e sulla disoccupazione per l’eurozona. Molti altri operatori di mercato sono stati cautamente positivi, in particolare sulle opportunità azionarie.

“Abbiamo visto chiaramente il declino dei dati macro alcuni mesi fa”, ha affermato Olivier Marciat, senior portfolio manager del sindacato.

“Ma siamo ancora metà Riccioli d’Oro – c’è un elemento di inflazione, è ancora rifiutato dai banchieri centrali … ma le entrate sono molto buone, la macro è molto forte e ci sono ancora banche centrali molto comode”.

L’indice MSCI Global Equity, che replica azioni di 50 paesi, è cresciuto dello 0,2%. Come l’S&P 500, l’indice MSCI ha concluso il suo settimo mese consecutivo di guadagni ad agosto, spinto da una continua sfida al supporto della banca centrale.

READ  Il Giappone trova un alto inquinamento da vaccino con mortaio

L’indice MSCI più ampio delle azioni dell’Asia-Pacifico al di fuori del Giappone è diventato positivo, aggiungendo un massimo dello 0,2% dall’inizio di agosto, guadagnando sei nelle ultime sette sessioni.

Nonostante le misure normative Covit-19 e le restrizioni sull’offerta, l’indice dei responsabili degli acquisti (BMI) cinese ha mostrato guadagni in Asia per la prima volta in quasi 18 mesi.

“Poiché la Cina mantiene la sua politica di tolleranza zero da codardo, continuerà a far rispettare questi blocchi ovunque ci sia un coprifuoco minore, quindi la crescita potrebbe essere sotto pressione”, ha affermato Carlos Casanova, economista senior di UPP.

Il dollaro è basso

Con il dollaro scambiato vicino al suo livello più basso in quasi tre settimane contro i principali alleati, gli investitori in valuta si sono già concentrati su un rapporto chiave sull’occupazione negli Stati Uniti, come indizio su quando la Federal Reserve potrebbe avviare lo stimolo.

Il presidente della Banca centrale Jerome Powell ha affermato che il miglioramento del mercato del lavoro è un prerequisito fondamentale per gli acquisti di attività.

Il dollaro è salito a 92,744 contro sei rivali, toccando martedì un minimo di 92,395.

Tuttavia, la banca centrale non sembrava avere fretta di ritirarsi dal suo massiccio stimolo la scorsa settimana, poiché il tono mediocre ha contribuito alla forte performance mensile di tre indicatori chiave negli Stati Uniti, abbassando le epidemie del governo 19 e aumentando prospettive di inflazione ai minimi di sei mesi della fiducia dei consumatori statunitensi.

I rendimenti dei titoli del Tesoro di riferimento a 10 anni sono aumentati dell’1,32%, raggiungendo il massimo del range scambiato negli ultimi due mesi, rispetto alla chiusura dell’1,30% negli Stati Uniti.

READ  Il caldo è una sfida in Giappone

(Segnalato da Tom Wilson a Londra e Alan John a Hong Kong; a cura di Christopher Cushing, Jacqueline Wong e Alex Richardson)


Foto del file: grafico DAX dell’indice dei prezzi delle azioni tedesche acquisito il 31 agosto 2021 alla Borsa di Francoforte, in Germania. Proprietari / Dipendenti

Foto
Foto

(C) Copyright Thomson Reuters 2021. Fare clic per le restrizioni –
https://agency.reuters.com/en/copyright.html